Italia, De Rossi: “Momento nero per il nostro calcio”

Italia, De Rossi: “Momento nero per il nostro calcio”

Così il centrocampista dell’Italia dopo la gara contro la Svezia

Commenta per primo!

Il centrocampista dell’Italia, Daniele De Rossi, parla a Rai Sport, dopo la mancata qualificazione degli azzurri al Mondiale in Russia: “È un momento nero per il nostro calcio, nerissimo per noi calciatori che abbiamo fatto parte di questo biennio. C’è poco da dire, ci sarà tanto tempo per analizzare tutto. La Federazione ha un compito importantissimo, l’unica cosa che posso dire è che si riparta dallo spirito che i compagni hanno messo in campo oggi, dalla voglia di continuare questa avventura. Si ripartirà come siamo ripartiti da altre delusioni cocenti. Questa è parecchio forte, al di là di tutto non c’è motivo di parlarne, non meritavamo di uscire in questi 180′. Complimenti a loro, ma meritavamo qualcosa in più. Ci sono percorsi che segnano vite, tra Under 20 e Under 21 sono 16-17 anni che vagabondo per Coverciano, pensare che è l’ultima volta che me la sono tolta è qualcosa di doloroso, questa è una parentesi che finisce. Discussione con Ventura? Ho detto al ct che dovevamo vincere e segnare, ho fatto il nome di Insigne perché in quel momento servivano gli attaccanti. Non ce l’avevo col CT, alla fine mi sono riscaldato e sarei anche entrato in campo. Nessun problema”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy