Juventus, Allegri: “Sassuolo? Farò turnover. Ronaldo farà gol, merita premio Fifa”

Juventus, Allegri: “Sassuolo? Farò turnover. Ronaldo farà gol, merita premio Fifa”

Il tecnico bianconero si prepara in vista dell’esordio stagionale in Champions League

di Redazione ITASportPress

Si scrive Sassuolo, ma si legge turnover. Pur opposto alla rivelazione delle prime giornate di campionato e a quella che è attualmente la prima inseguitrice, con 7 punti, Max Allegri sa che la vera stagione della Juventus inizia ora, con l’avvio della Champions League e allora per la gara contro i neroverdi si vedrà qualche novità di formazione in vista del debutto nel girone di Champions mercoledì contro il Valencia.

Intoccabile Mandzukic, qualche novità ci sarà a centrocampo, ma non in porta: “Mandzukic credo che giocherà, potrebbero riposare Pjanic, Khedira e Chiellini, in particolare Miralem e Giorgio. Dalle Nazionali sono tornati tutti bene, anche Pjanic, ma difficilmente giocherà, una mezza giornata di riposo potrei dargliela, potrebbe essere la prima partita da titolare per Emre Can, che viene da un calcio diverso e da una lunga assenza per infortunio, ma adesso sta bene. Domani gioca Szczesny, però prossimamente quando giocheremo una volta ogni tre giorni ci sarà spazio anche per Perin che si sta allenando bene ed è pronto per giocare”.

Impossibile però pensare di portare a termine una conferenza stampa senza parlare di Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, in forme diverse le preoccupazioni delle prime giornate: “Le qualità di Paulo non le mette nessuno in discussione, sono molto contento di come è entrato a Parma nell’ultimo quarto d’ora, già con un approccio completamente diverso. Poi è chiaro che Paulo deve fare come gli altri, allenarsi e trovare una condizione ottima. La stagione inizia veramente solo ora con tante partite ravvicinate. Da adesso al 30 dicembre abbiamo due obiettivi, quello di qualificarsi in Champions e quello di mantenere la testa del campionato, per prepararci a marzo per il finale di stagione, quindi ci sarà bisogno di tutti. Nel calcio serve equilibrio. Se giocano Dybala, Mandzukic e Ronaldo quando abbiamo palla è tutto semplice, quando non la abbiamo bisogna mettersi a disposizione. In tre partite abbiamo già subito tre gol e molti tiri in porta e questo non va bene. Bisogna trovare una solidità diversa e mettersi tutti a disposizione.

Su CR7, Allegri si sbilancia in vista dell’agognato primo gol in A e pure del Fifa Best Player: “Ronaldo durante la sosta ha lavorato né più, né meno di quanto fatto nelle settimane precedenti. Nelle prime gare ha tirato tanto e non ha trovato il gol, domani credo si sbloccherà. Il Fifa Best Player? Senza nulla togliere a Modric, il premio lo meriterebbe assolutamente Ronaldo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy