Juventus, tifosi in protesta contro il caro prezzi: niente trasferta a Milano

Juventus, tifosi in protesta contro il caro prezzi: niente trasferta a Milano

I sostenitori bianconeri attaccano il Milan per il tariffario troppo alto: esposti striscioni davanti a San Siro

di Redazione ITASportPress

La Juventus a Milano sarà un po’ più “sola”. Niente paura, Cristiano Ronaldo ci sarà. A mancare a San Siro saranno però i tifosi organizzati bianconeri.

Gli ultras hanno infatti optato per questa forma di protesta per contestare gli elevati prezzi dei biglietti del settore ospiti per la partita contro il Milan in programma domenica alle 20.30 al “Meazza”.

La rabbia del popolo bianconero è esplosa attraverso grossi striscioni esposti fuori da San Siro nella serata di giovedì, proprio mentre il Milan stava giocando a Siviglia contro il Betis per l’Europa League: “75 buone ragioni per non vedere la partita coi piccioni!” e “Milan-Juve, alzi prezzi a più non posso e metti a posto il conto in rosso!”, i contenuti. La società rossonera ha fissato in 75 euro il prezzo per il terzo anello verde.

Anche il Milan si è quindi allineato agli altri club di Serie A, che dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo hanno fatto schizzare verso l’alto il costo dei biglietti, tanto per i tifosi di casa che per quelli in trasferta.

Una politica che ha interessato anche la stessa Juventus, che nelle prime partite casalinghe della nuova stagione sta facendo registrare inediti spazi vuoti nel settore ospite dell'”Allianz Stadium”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy