Juventus, tifosi infuriati per la nuova maglia: ecco l’hashtag della protesta

Juventus, tifosi infuriati per la nuova maglia: ecco l’hashtag della protesta

Strisce ridotte e la “toppa” che non piace: c’è pure la petizione

di Redazione ITASportPress

Quando la vittoria non porta il sereno. La conquista del settimo scudetto consecutivo, per buona parte dei tifosi il più bello della “saga” insieme al primo, datato 2012, sembra essere diventato un dettaglio in casa della Juventus, dove tra l’attesa per il futuro di Buffon e la polemica relativa alla contemporaneità tra la partita contro il Verona e lo spareggio per lo scudetto femminile, non mancano i motivi di “distrazione”.

Al capitolo “preoccupazioni” si aggiunge l’accoglienza non proprio festosa che i tifosi hanno dedicato alla nuova maglia per la stagione 2018-2019, anticipata sui social in attesa di debuttare proprio sabato pomeriggio contro l’Hellas. Una divisa che non ha fatto breccia nel cuore del popolo bianconero, poco entusiasta sia per la riduzione del numero delle strisce, divenute solo due sul davanti e scomparse nel retro, ma soprattutto per la scelta di collocare il logo dello sponsor su una sorta di adesivo incollato nel mezzo della maglia.

Adesivo diventato “toppa” per i tifosi che si sono subito attivati: ecco così nascere su twitter l’hashtag “#notoppa”, capace di scalare subito la classifica dei trend topic, ma pure una petizione online su Change.org che chiede appunto l’eliminazione della suddetta “toppa”. Vedremo come andrà a finire, il tempo per correggere qualcosa non manca: quel che è certo è che a Torino vincere sarà anche l’unica cosa che conta. Ma meglio farlo vestendo elegante…

La Juventus scudettata arriva a Caselle: che festa nel cuore della notte!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy