Lazio, Inzaghi non si fida del Marsiglia: “Non sono in crisi”

Lazio, Inzaghi non si fida del Marsiglia: “Non sono in crisi”

I biancocelesti cercano un successo per centrare la qualificazione ai sedicesimi di Europa League con due turni d’anticipo

di Redazione ITASportPress

Dopo la goleada contro la Spal la Lazio si rituffa in Europa per provare a chiudere la pratica qualificazione ai sedicesimi di Europa League con due turni d’anticipo.

All’Olimpico arriva il Marsiglia, in crisi nera di risultati e già battuto al “Velodrome”, ma Simone Inzaghi non si fida: “Il Marsiglia è una grande squadra, ha perso le ultime tre partite, ma ho visto quella contro il Montpellier e nel primo tempo meritavano di essere in vantaggio – ha detto il tecnico biancoceleste in conferenza stampa – Verrà qui per vincere, sono feriti e quindi pericolosi: è una squadra votata all’attacco e avranno in più Thauvin, che è un giocatore di qualità. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare la partita: c’è da sfruttare la prima possibilità per qualificarsi. Voglio l’approccio del ‘Velodrome’, ma per noi sarà ancora più difficile”.

Per l’ex allenatore della Roma Rudi Garcia ci sarà aria di derby: “Ne avevo già parlato all’andata. Con Garcia c’è stima, è un ottimo allenatore, un collega che ho incontrato per la prima volta all’andata. Questa è Lazio-Marsiglia, non un derby

Sulla formazione e sugli assenti: “Badelj, Leiva e Lulic non ci saranno, però ci sono buone possibilità di vederli tutti e tre domenica contro il Sassuolo. Gli altri dovrebbero essere tutti disponibili, sceglierò tra Cataldi, Murgia e Parolo. A sinistra non avendo Lulic e Lukaku, ci sono Durmisi e Caceres, che questo ruolo l’ha fatto nel secondo tempo all’andata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy