Lazio, Inzaghi: “Possiamo battere la Juventus. Abbiamo lavorato molto per questa partita”

Lazio, Inzaghi: “Possiamo battere la Juventus. Abbiamo lavorato molto per questa partita”

“Spesso sfortunati contro di loro. Keita? Gioca solo se si impegna al 100%”

Dopo averla affrontata in finale di Coppa Italia a maggio, la Lazio incontra nuovamente la Juventus, ma questa volta in palio c’è la Supercoppa Italiana. Alla vigilia del match contro i bianconeri, è intervenuto in conferenza stampa il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi; queste le dichiarazioni rilasciate: “Penso che la Lazio arrivi bene a questa partita. Abbiamo fatto un buonissimo precampionato, lavorando dal 4 luglio sapendo di avere la Supercoppa come prima partita. Sappiamo di incontrare la squadra milgiore d’Italia, ultimamente siamo stati sfortunati con loro. Dobbiamo fare la partita perfetta. In finale di Coppa Italia abbiamo fatto una buona gara, ma concesso anche gol evitabile con errori inutili. Abbiamo perso meritatamente”. 

FORMAZIONE – “Anderson ha avuto un problemino nell’amichevole col Leverkusen, oggi vedremo se sarà disponibile. Marusic ha dimostrato di essere pronto, anche perché è un ragazzo molto sveglio. Questa però è una finale e ovviamente alcune decisioni le prenderò solo all’ultimo. Sono effettivamente indeciso fra Basta e Marusic. Leiva in pochi giorni chiamava già tutti i compagni per nome, è significativo. Biglia abbiamo fatto di tutto per tenerlo, ci ho provato io in prima persona. Leiva però lo sostituirà bene. La Juventus senza Bonucci? Il livello tecnico della Juve non cambia: giocheranno comunque Barzagli o Benatia”.

KEITA – “Io osservo tutto: guardo in faccia i miei giocatori. Se vedrò che Keita potrà darmi il 100% potrà giocare, altrimenti giocherà chi avrà più voglia di lui. Dovremo fare una partita coraggiosa, ma le partite secche possono riservare qualche sorpresa. Noi ci crediamo, anche se loro restano favoriti”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy