‘L’Equipe’ boccia il Napoli: “Solo venti minuti di fuoco ad inizio secondo tempo”

‘L’Equipe’ boccia il Napoli: “Solo venti minuti di fuoco ad inizio secondo tempo”

Pagelle severissime sul popolare quotidiano sportivo francese: bocciato anche mezzo Psg

di Redazione ITASportPress

Sedici sufficienze sui ventidue giocatori scesi in campo dall’inizio, cinque dei quali premiati con un bel 7, e uno addirittura con un 8, sembrerebbero descrivere una pagella generosa.

E invece quella pubblicata da L’Equipe all’indomani del Napoli-Paris Saint Germain non è esattamente una sequenza di voti trionfali.

Il popolare e autorevole quotidiano francese si è infatti divertito a disseminare insufficienze pesanti e a volte anche pesantissime: tra la squadra di casa bocciato senza appello Thiago Silva, con un severo 3, stesso giudizio dato a Meunier, ma anche Di Maria, al quale è stato dato 4. Poco meglio a Mbappè, che “se la cava” con un 5 nonostante l’assist per Bernat. Promosso invece Buffon, che si merita un 7 per aver chiuso la porta a tanti tiri del Napoli, in particolare di Mertens (7 pure per il belga). Il migliore però, premiato con l’8, è Koulibaly.

A sorprendere, semmai, è la bocciatura inflitta a Carlo Ancelotti, che si porta a casa un quattro in apparenza poco giustificabile, così come il 3 ad Albiol e il 5 ad Allan. Disastrosi, secondo L’Equipe, anche Fabian Ruiz e Hamsik: 4.

Questi invece i giudizi dati alle prestazioni complessive delle squadre:

Napoli 5.4: “Al contrario di quanto successo all’andata, il Napoli non è riuscito a esprimere il proprio gioco: solo venti minuti di fuoco all’inizio del secondo tempo, ma alla fine il pareggio è un buon risultato”

Psg 5.5: “Ha avuto le possibilità di vincere, ma quattro prestazioni individuali hanno abbassato il livello della prestazione e l’errore di Thiago Silva ha condizionato l’esito della partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy