Liverpool, Klopp deferito per l’esultanza nel derby

Liverpool, Klopp deferito per l’esultanza nel derby

La Football Association inflessibile con il manager tedesco dei Reds nonostante le scuse

di Redazione ITASportPress

Quello appena trascorso è stato un weekend con due derby in Premier League. Entrambi molto caldi.

Così se Arsenal-Tottenham ha avuto una coda sgradevole a causa dell’inqualificabile gesto di un tifoso degli Spurs che ha lanciato una banana all’attaccante dei Gunners Aubameyang, venendo bandito a vita dagli stadi, emozioni fino al 90′ ed oltre si sono provate anche a Liverpool, dove i Reds hanno piegato l’Everton solo nei minuti di recupero grazie a un gol di Origi favorito da una papera del portiere dei Toffees e della Nazionale inglese Jordan Pickford.

Un epilogo ormai inatteso che ha fatto scatenare Jürgen Klopp: il tecnico del Liverpool è scattato in campo esultando in maniera molto vivace, con balzi e salti fino ad abbracciare il portiere Alisson.

Nonostante le scuse quasi immediate, il tecnico tedesco è stato deferito dalla Football Association e ora rischia una squalifica: Klopp avrà tempo fino alle 18 inglesi, le 19 italiane, di giovedì 6 dicembre per presentare la propria difesa.

“Se potessi descrivere come mi sono sentito, allora avrei potuto controllarmi. La FA? Non sono sicuro di cosa debba fare in situazioni così. Aspettiamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy