Manchester United, l’ex Yorke rivela l’opinione di Ferguson su Mourinho

Manchester United, l’ex Yorke rivela l’opinione di Ferguson su Mourinho

Special One nel mirino della critica: l’ex attaccante dei Red Devils “confidente speciale” di Sir Alex

Commenta per primo!

Insieme a Andy Cole ha formato la mitica coppia dei “Calipso Boys”, duo d’attacco che ha contribuito allo storico Treble del Manchester United di Sir Alex Ferguson nel 1999, sebbene i gol nella finale di Champions di Barcellona contro il Bayern Monaco li abbiano segnati gli altri due attaccanti in rosa, Ole-Gunnar Solskjaer e Teddy Sheringham.

Dwight Yorke però conosce bene Ferguson, al punto da intrattenere con l’ex manager scozzese diverse chiacchierate su temi calcistici. United compreso, ovviamente, e allora ecco le rivelazioni di Yorke in merito ai pensieri più “segreti” di Ferguson su José Mourinho, entrato nel mirino della società e della critica dopo gli ultimi pareggi che hanno allontanato il sogno di vincere la Premier a causa del proprio stile di gioco troppo prudente.

“Ferguson non è affatto contro Mourinho – ha detto Yorke a beIN Sports – Semplicemente pensa che il portoghese non cambierà stile di gioco perché in carriera ha vinto tanto attuando queste tattiche. Sir Alex pensa che si ha successo non è logico modificare il proprio credo calcistico”.

Lo United rallenta, esplode la rabbia di Mourinho

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy