Milan, il malinconico post di Mastour

Milan, il malinconico post di Mastour

L’attaccante marocchino si allena a Milanello, ma è fuori rosa

di Redazione ITASportPress

Dai palleggi con l’arancia alla necessità di provare la propria esistenza a chi ne aveva perso le tracce. Sono ormai trascorsi quattro anni dall’epifania calcistica di Hachim Mastour, il talento marocchino che il Milan aveva pescato a 16 anni nel settore giovanile della Reggiana.

Anni trascorsi in attesa di un’esplosione che è diventata sempre più improbabile, da un prestito all’altro. Prima il Malaga, poi lo Zwolle, ora l’ultima fermata, quella dalla quale il sogno era partito. Milanello, dove Hachim si allena da inizio stagione, tesserato per il Milan, ma fuori dalla rosa dei giocatori convocabili.

Una situazione malinconica, attenuata solo dalla possibilità di allenarsi con alcuni compagni illustri, come lo stesso Mastour ha provato postando su Instagram una foto che lo vede vicino a Montolivo ed André Silva.

Il Milan sta cercando una nuova destinazione già per gennaio, insieme ad altri giocatori fuori rosa, come Oduamadi e Vergara, e a quelli che non sono stati presi in considerazione nella prima parte di stagione da Montella e Gattuso, come Gomez, Mauri e Paletta.

I palleggi di Hachim Mastour

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy