Monaco, è ufficiale: Henry nuovo allenatore

Monaco, è ufficiale: Henry nuovo allenatore

L’ex attaccante torna nel Principato dopo gli esordi da giocatore per sostituire l’esonerato Jardim

di Redazione ITASportPress

La rincorsa è finita. Al termine di un periodo che lo ha visto accostato a diverse panchine di club europei, Thierry Henry è pronto per il debutto da primo allenatore.

A sceglierlo è stato il Monaco, che ha quindi individuato il sostituto del portoghese Leandro Jardim, esonerato ufficialmente venerdì a causa del disastroso inizio di stagione, a propria volta seguito all’andamento deludente della scorsa annata.

Henry, che ha compiuto 41 anni ad agosto, ha firmato un contratto di tre anni scegliendo di tornare laddove era cominciata la sua carriera da leggenda, prima nel settore giovanile e poi in prima squadra, tra il 1993 e il 1999, con la conquista della Ligue 1 nel ’97, trampolino di lancio per la convocazione per il Mondiale 1998, il primo vinto dalla Francia.

‘Titì’ lascia quindi il ruolo di assistente del ct del Belgio Roberto Martinez, ricoperto fino a venerdì sera nella sfida di Nations League contro la Svizzera e ovviamente anche durante il Mondiale che ha visto i Diavoli Rossi spingersi fino al terzo posto. Il suo staff sarà composto da Joao Carlos Valado Tralhao, allenatore dell’Under 23 del Benfica, e da Patrick Kwame Ampadu, proveniente dall’Academy dell’Arsenal.

Suggestive le modalità con cui il Monaco ha annunciato la svolta in panchina, prima attraverso un tweet con la foto di un giovane Henry e l’hashtag “sta arrivando a casa”, poi con l’ufficializzazione della firma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy