Napoli, il Psg prende tempo per Allan

Napoli, il Psg prende tempo per Allan

Francesi braccati dal Fair Play Finanziario, ma il tempo stringe…

di Redazione ITASportPress

Il più classico degli incontri interlocutori. Questo il riassunto dell’atteso faccia a faccia avvenuto nella mattinata di martedì tra il ds del Napoli, Cristiano Giuntoli, e Juan Gemelli, agente di Allan.

Che il centrocampista brasiliano sia nel mirino del Paris Saint-Germain è ormai una certezza, così come il gradimento del tecnico dei francesi Tuchel per l’ex udinese, apprezzato nei due confronti diretti nel girone di Champions League, così come è chiaro che il Napoli cederebbe a gennaio solo di fronte alla classica offerta irrinunciabile, per poi investire il ricavato per arrivare a Nicolò Barella.

Così Giuntoli e Gemelli si sono solo potuti rimandare ad altra data, qualora il Psg presentasse la fatidica offerta che non è ancora stata ratificata e che potrebbe non venire ratificata entro la fine del mese, causa Fair Play Finanziario.

Il Paris è infatti guardato stretto dall’Uefa e non sembra potersi permettere spese folli. Da qui, l’idea di ripiegare sul più economico Thiago Mendes del Lille per sostituire Rabiot e rinviare ad altra data i discorsi su Allan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy