Napoli, l’ex Colonnese: “Diciamoci la verità, dove lo mettiamo Rog?”

Napoli, l’ex Colonnese: “Diciamoci la verità, dove lo mettiamo Rog?”

“Il Napoli adesso ha delle pause e la squadra viene punita”

Commenta per primo!

Francesco Colonnese, ex difensore del Napoli, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a “Marte Sport Live”, programma in onda sulle frequenze di Radio Marte: “Napoli-Inter è una gara complicata per entrambe. Il Napoli è reduce da un periodo non eccezionale, l’Inter viene da una vittoria abbastanza sofferta e sono due squadre in grande difficoltà. Pioli conosce il nostro calcio e si vede, c’è un atteggiamento diverso da parte dell’Inter, ma tante problematiche non sono state risolte. Non credo sia una squadra guarita, gioca ancora a sprazzi e la difesa soffre tanto. La condizione fisica non è eccezionale e Pioli ha ancora diversi problemi da risolvere. Nel calcio conta avere la macchina perfetta al punto giusto, ci vuole fortuna e attenzione. Il Napoli non ha nulla di ciò, gli episodi non gli vanno sempre a favore e spesso la concentrazione è venuta a mancare. Il Napoli adesso ha delle pause e la squadra viene punita. Tonelli? Sembrava fosse il più pronto visto il passato ad Empoli con Sarri. Mi auguro che avrà il suo spazio, lo reputo all’altezza del Napoli. Diawara è stata una bella sorpresa, Zielinski fa bene, Hamsik è un fenomeno. Rog non si può giudicare, non s’è mai visto. Dove metti Rog? In che ruolo? Al posto di chi? Potrebbe avere più spazio a gara in corso, ma dal primo minuto non è facile inserirlo. Il problema del Napoli è davanti e in difesa quando è mancato Albiol. Gabbiadini? Ho la sensazione che se va via da Napoli tornerà a far bene. Non è una punta centrale, è un esterno o una seconda punta. Gabbiadini non sa giocare spalle alla porta, soffre i difensori che lo attaccano da dietro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy