Napoli, l’infortunio di Meret riapre il mercato dei portieri

Napoli, l’infortunio di Meret riapre il mercato dei portieri

Strategie in definizione: arriva Frattali come terzo o si andrà a pescare all’estero?

di Redazione ITASportPress

Neppure il tempo di indossare i guanti per la prima partitella con il Napoli, ed ecco che Alex Meret se li è dovuti togliere, a causa della frattura del terzo medio dell’ulna sinistra.

L’ex Spal e Udinese dovrà stare fermo per almeno due mesi, scenario che sta facendo fare qualche riflessione in casa Napoli. Il parco portieri, che poteva completarsi con l’arrivo dal Parma di Pierluigi Frattali come terzo alle spalle di Meret e Karnezis, potrebbe infatti vedere un altro innesto illustre, con possibile retrocessione del greco come terzo.

I nomi accostati al Napoli sono quelli di due reduci dal Mondiale, il messicano Guillermo Ochoa, dello Standard Liegi, e David Ospina, colombiano in uscita dall’Arsenal. Quest’ultima pista potrebbe essere quella più interessante: in possesso del passaporto comunitario, Ospina è destinato a lasciare Londra dopo l’arrivo all’Arsenal di Leno, ex obiettivo del Napoli, cui farà da chioccia Petr Cech. Il costo del cartellino potrebbe non essere troppo esoso, considerando la scadenza del contratto del colombiano, fissata nel giugno 2020, ma l’ultima parola spetterà ad Ancelotti, perché difficilmente Ospina si accontenterebbe di un posto da vice dopo il recupero di Meret.

Quando l’assist lo fa il portiere…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy