Napoli, rischio record negativo di spettatori contro la Fiorentina

Napoli, rischio record negativo di spettatori contro la Fiorentina

La spaccatura tra i tifosi e De Laurentiis potrebbe impedire di raggiungere i 20000 paganti

di Redazione ITASportPress

Il rapporto tra i tifosi del Napoli e la società, più che la squadra, è ormai ridotto ai minimi termini. Il muro contro muro tra la parte più dura del tifo azzurro e il presidente De Laurentiis, tra i prezzi sempre più alti dei biglietti (la campagna abbonamenti non è partita a causa del ritardo dei lavori per le Universiadi) e la provocazione di giocare la Champions League a Bari, rischia di sfociare in situazioni paradossali, come il rischio squalifica per il San Paolo, ma intanto ha progressivamente svuotato il “San Paolo”.

La partita contro la Fiorentina di sabato alle 18 potrebbe infatti entrare nella storia come quella con il record negativo di spettatori paganti, che al momento appartiene alla gara contro l’Empoli dell’ottobre 2016, quando a gremire l’impianto di Fuorigrotta furono appena 15.912 spettatori.

Contro i viola si dovrebbe riuscire a toccare quota 20.000, senza però poter evitare l’effetto “cattedrale nel deserto”, se è vero che, come riporta Il Mattino, si è deciso di lasciare chiusi i settori inferiori, in modo da concentrare in pochi punti la maggior parte degli spettatori. Una valutazione legata anche all’ordine pubblico: si temono infatti incidenti e contestazioni che, essendo il San Paolo già diffidato, potrebbero portare alla squalifica dello stadio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy