Coppa d’Asia, il Giappone lascia lo spogliatoio pulito e… ringrazia

Coppa d’Asia, il Giappone lascia lo spogliatoio pulito e… ringrazia

Bel gesto civico da parte della Nazionale guidata da Moriyasu dopo la finale persa contro il Qatar. Proprio come al mondiale russo

di Redazione ITASportPress

Dopo la sconfitta in finale per 3-1 contro il Qatar in Coppa d’Asia, bel gesto da parte della Nazionale del Giappone nell’abbandonare lo Stadio Città dello Sport Zayed di Abu Dhabi, sede dell’ultimo incontro della competizione. La formazione del c.t. Moriyasu ha lasciato infatti lo spogliatoio pulitissimo, senza cartacce o bottigliette in giro, dimostrando grande senso civico. In più, giocatori e staff hanno rilasciato sulla lavagnetta – che solitamente si usa per le informazioni tattiche del mister – tre scritte in cui si ringrazia in tre differenti lingue: inglese, arabo e giapponese.

COME IN RUSSIA – La selezione nipponica non è nuova ad episodi di questo genere, Infatti, nella scorsa estate, lo stesso capitò al Mondiale di Russia immediatamente dopo l’ottavo di finale perso contro il Belgio. Anche in quella situazione i giocatori e lo staff tecnico, dopo averne usufruito, hanno lasciato lo spogliatoio completamente lindo, con tanto di scritta “Grazie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy