Corea del Sud, Jang Hyun-soo bandito dalla Nazionale: voleva evitare il servizio militare

Corea del Sud, Jang Hyun-soo bandito dalla Nazionale: voleva evitare il servizio militare

Il giocatore dell’Fc Tokyo ha falsificato documenti per non partecipare al servizio di leva

di Redazione ITASportPress

La federazione calcistica della Corea del Sud ha deciso di non convocare più in Nazionale il giocatore dell’Fc Tokyo, Jang Hyun-soo resosi responsabile di falsificazione dei documenti in cui attestava lo svolgimento di oltre 200 ore in attività nel sociale per evitare di partecipare al servizio di leva. Oltre a quella che sembra tanto una squalifica a vita, Jang Hyun-soo sarà costretto a pagare una cifra corrispondente a 23mila euro. Lo riporta goal.com.

Il giocatore classe 1991 ha partecipato all’ultimo Mondiale con la casacca della Corea del Sud ed era titolare nella selezione guidata da Bento. A dimostrazione dell’importanza di Jang Hyun-soo, i dati relativi alle presenze totalizzate: ben 58, condite da 3 gol. Sorte decisamente migliore per l’attaccante del Tottenham Heung-Min Son, scampato alla leva militare per meriti sportivi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy