Gilardino sicuro: “Kean e Cutrone sono il futuro dell’Italia”

Gilardino sicuro: “Kean e Cutrone sono il futuro dell’Italia”

L’ex bomber ha piena fiducia nella Nazionale e nei giovani calciatori azzurri

di Redazione ITASportPress

Campione del Mondo con l’Italia di Marcello Lippi, Alberto Gilardino, storico attaccante della Nazionale e grande bomber tra le altre di Parma e Milan, è intervenuto ai microfoni della Rai per parlare di azzurro a proposito dell’Europeo Under 21, per cui sono stati effettuati i sorteggi. L’ex centravanti, testimonial dell’Europeo Under 21, ha ricordato i bei momenti vissuti con gli azzurrini e si è detto molto fiducioso per quello che sarà il futuro.

FUTURO ROSEO – A proposito dell’Europeo disputato con l’U21, Gilardino ha detto: “E’ un ricordo che porterò sempre con me, la finale del 2004 dove sono stato capocannoniere del torneo. C’era chi giocava e chi non giocava in A, chi era in categorie inferiori”. E su Euro 2019 aggiunge: “Serve credere ora su questi ragazzi, non abbiamo niente da invidiare alle altre Nazionali”. Nello specifico si sofferma su due giocatori in particolare: “Cutrone? E’ giovane ma quando è in campo dimostra e fa gol. Da lui e Kean passa il futuro dell’Italia”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy