Italia, proposto a Vialli il ruolo di capo delegazione della Nazionale

Italia, proposto a Vialli il ruolo di capo delegazione della Nazionale

Potrebbe ritrovare Mancini

di Redazione ITASportPress

Quasi trent’anni dopo, ventotto per la precisione, la strepitosa cavalcata verso lo scudetto della Sampdoria, Roberto Mancini e Gianluca Mancini potrebbero tornare a lavorare insieme come una coppia. Non più partner d’attacco, ma entrambi con la Nazionale.

Secondo quanto riferisce La Repubblica, l’ex attaccante ha ricevuto l’offerta per svolgere un ruolo dirigenziale per gli azzurri. Come riporta il quotidiano , il presidente della FIGC Gabriele Gravina avrebbe proposto a Vialli di diventare il nuovo capo delegazione della Nazionale. Vialli, che nelle scorse settimane aveva parlato del male che lo aveva colpito e che lo aveva limitato ultimamente le sue apparizioni pubbliche, è stato un grande calciatore dell’Italia dal 1985 al 1992, collezionando 59 presenze e realizzando 16 reti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy