Neymar, nuove rivelazioni dal Brasile: “Il Barcellona lo acquistò per 200 milioni”

Neymar, nuove rivelazioni dal Brasile: “Il Barcellona lo acquistò per 200 milioni”

Eduardo Musa, ex braccio destro del padre del giocatore, torna sulla trattativa tra i catalani e il Santos nell’estate 2013

Prima 57 milioni, secondo la versione dell’ex presidente del Barcellona Sandro Rosell. Quindi 86, su correzione dell’attuale presidente Josep Maria Bartomeu. Poi ancora 134, in base alle ultime ricostruzioni di chi sta indagando. Ora, 200 milioni, in base alla testimonianza del padre del giocatore.

Neymar è ormai un giocatore del Paris Saint-Germain, ma il suo acquisto, o meglio l’ammontare dello stesso, da parte del Barcellona nell’estate 2013 continua a essere oggetto di discussioni e colpi di scena. Come riporta As, Eduardo Musa, il giornalista che ha curato per anni l’immagine di Neymar, ha infatti consegnato alla giustizia brasiliana una documentazione che riporta come i catalani abbiano pagato più di 200 milioni per prelevare il giocatore dal Santos, contabilizzandone poi la cifra attraverso l’ingaggio e le innumerevoli clausole “occulte” del trasferimento.

Quella del padre del giocatore sembra essere una sorta di vendetta dopo che il Barça non gli ha riconosciuto il pagamento di una prima clausola da 26 milioni, pattuita dopo il pagamento della clausola rescissoria presente sul contratto di Neymar.

PSG, Neymar incanta su punizione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy