Niente Var in Serie B, Nicchi: “Al momento non è possibile”

Niente Var in Serie B, Nicchi: “Al momento non è possibile”

Il presidente dell’Aia smorza i sogni del numero uno della Lega B Balata

di Redazione ITASportPress

Amato dai fautori storici della tecnologia, ma odiato da coloro che hanno una visione più nostalgica del calcio, il Var è ormai un protagonista fisso dei fine settimana del calcio italiano, ma per il momento solo in Serie A.

L’adozione del rivoluzionario aiuto tecnologico agli arbitri anche nel campionato di Serie B non è infatti al momento prevista.
Non per motivi di volontà, bensì per mere difficoltà di natura tecnica, come spiegato chiaramente dal presidente dell’Aia Marcello Nicchi che, intervenendo a Radio 1 nel corso della trasmissione “Radio Anch’Io Lo Sport”, ha risposto indirettamente all’auspicio del presidente della Lega B Mauro Balata riguardo all’introduzione del Var già per i playoff dell’attuale edizione del campionato cadetto: “Non è possibile perché non abbiamo la forza arbitrale istruita per farlo – ha detto Nicchi – L’istruzione agli arbitri si fa anche velocemente, ma non abbiamo la forza tale per utilizzare il Var”.

“Servirebbe inoltre – ha concluso il numero uno degli arbitri italiani – trovare un provider che fornisca gli strumenti per adottarlo e questo è un discorso economico che riguarda Figc e Lega”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy