Nizza, Vieira si arrende: “Balotelli vuole andare via”

Nizza, Vieira si arrende: “Balotelli vuole andare via”

Il tecnico dei rossoneri ha parlato dopo la sconfitta contro il Reims, partita per la quale Super Mario non è stato neppure convocato

di Redazione ITASportPress

La stagione del Nizza è cominciata con una brutta sconfitta interna contro il Reims, passato all'”Allianz Riviere” grazie a un gol di Issa Doumbia. Non il migliore dei debutti su una panchina di Ligue1 per Patrick Vieira, che all’indomani del bruciante ko deve però anche fare i conti con il deflagrare del caso-Balotelli.

Super Mario non è stato neppure convocato per la prima giornata, un segnale chiaro del fatto che la sua esperienza in Costa Azzurra è ormai agli sgoccioli. Dopo la partita, è stato lo stesso Vieira a fare il punto della situazione con parole molto chiare rilasciate a Canal+: “Il giocatore vuole andare via, quindi non posso dichiarare che resterà qui. È una situazione complicata e difficile, ma noi vogliamo giocatori che abbiano piacere di far parte di questa squadra. Il club proverà a fare il possibile per concretizzare la sua cessione”.

Nei giorni scorsi Vieira aveva provato l’ultima carta per riuscire a tenere Balotelli in rosa, assegnandogli il numero 9, per poi invitarlo ad assumere comportamenti professionali, dopo essersi presentato in ritardo al raduno di fine giugno.

Il distacco sembra inevitabile, ma il tempo per trovare una sistemazione stringe: Borussia Dortmund, Olympique Marsiglia e, in Italia, il Parma le squadre più interessate all’attaccante che ha appena ritrovato la maglia della Nazionale sotto la gestione Mancini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy