Pellegrini e l’amore per la panchina: “Voglio allenare fino a 75 anni”

Pellegrini e l’amore per la panchina: “Voglio allenare fino a 75 anni”

Il tecnico cileno del West Ham annuncia: “Se si ama il proprio lavoro si può andare avanti a lungo…”

di Redazione ITASportPress

Se c’è chi come Pep Guardiola ha già anticipato di non avere nessuna intenzione di “invecchiare in panchina”, uno dei colleghi più esperti del tecnico catalano in Premier League, nonché suo predecessore alla guida del Manchester City, sembra avere propositi apposta.

Intervistato da BBC Sport, l’allenatore del West Ham Manuel Pellegrini ha annunciato di avere ancora davanti una lunga carriera…: “Vorrei allenare fino a quando avrò 70-75 anni. Mi piacerebbe avere dieci anni di meno, ma se ci si mantiene in forma e se si ha passione per il proprio lavoro penso si possa continuare a esercitare la propria professione senza problemi”.

Del resto, è anche questione di gestione dello stress, oltre che di albo d’oro personale. Stare per anni ai vertici, come succede a Guardiola, può essere logorante, concetto di cui aveva già parlato Antonio Conte ai tempi della Juventus e della Nazionale. Ne sa qualcosa Arrigo Sacchi, la cui carriera di tecnico fu fermata proprio dall’eccesso di stress.

Dall’altra parte, Pellegrini, 65 anni, campione della Premier nel 2014 con il City e universalmente riconosciuto come uno dei signori della panchina, vive la professione in un altro modo. Più british, volendo, di sicuro meno logorante. E forse più duraturo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy