Portogallo, il ct Santos non convoca Ronaldo: “Ma deve vincere il Pallone d’Oro. Occhio all’Italia…”

Portogallo, il ct Santos non convoca Ronaldo: “Ma deve vincere il Pallone d’Oro. Occhio all’Italia…”

Altro rinvio per il ritorno in Nazionale di Cristiano: niente sfida contro gli Azzurri

di Redazione ITASportPress

Contrordine: il rientro in Nazionale di Cristiano Ronaldo slitta ancora.

Dopo che nelle scorse settimane si era diffusa la notizia circa il ritorno dell’attaccante della Juventus tra i convocati del Portogallo in vista delle ultime due partite del girone di Nations League contro Italia (17 novembre) e Polonia (20), che potrebbero permettere ai campioni d’Europa, attualmente in testa al girone con 6 punti contro i quattro degli Azzurri, di volare alla Final Four di giugno, il nome di CR7 non figura tra i selezionati dal ct Fernando Santos.

Su prolunga quindi l’assenza dalla Nazionale del calciatore con più gol nella storia del Portogallo, che aveva saltato le partite di settembre e ottobre per perfezionare l’inserimento nella realtà italiana, ormai andato a buon fine: presenti in lista un giocatore per ciascuna delle prime tre della Serie A: Joao Cancelo, Mario Rui  e Joao Mario.

Santos ha poi parlato in conferenza stampa, senza entrare nello specifico della propria decisione: “Parlo solo di chi è qui. Di Ronaldo posso solo dire che merita di vincere il Pallone d’Oro. L’Italia che affronteremo a Milano  sarà molto diversa da quella dell’andata, hanno cambiato in attacco e contro la Polonia hanno giocato molto bene. Hanno ancora una possibilità per andare alla Final Four e faranno di tutto per vincere, dovremo stare attenti”.

L’ultima partita di Ronaldo con il Portogallo, e quindi almeno l’ultima dell’anno solare, resta quindi l’ottavo di finale del Mondiale di Russia perso contro l’Uruguay. Chissà se il 2019 porterà novità…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy