PSG, Neymar si tatua la Champions vinta nel 2015: “messaggio” al Real Madrid?

PSG, Neymar si tatua la Champions vinta nel 2015: “messaggio” al Real Madrid?

Il brasiliano scalda la vigilia della super-sfida di Champions

di Redazione ITASportPress

Occhio ai segnali… Neymar ha deciso di “ravvivare” la settimana della super-sfida tra il Real Madrid e il PSG regalandosi alcuni nuovi tatuaggi.

Uno raffigura tre piccole rondini sul collo, poco sotto l’orecchio sinistro, l’altro riprende invece la vittoria della Champions League 2015, conquistata a Berlino contro la Juventus con  la maglia del Barcellona.

Come interpretare la cosa? Per il primo la spiegazione è affidata direttamente al tatuatore: “Può significare onore, rispetto, coraggio, libertà, dignità e fiducia. Inoltre, quando una rondine ritorna dal suo viaggio, lo fa portando con sé una stagione meravigliosa, quindi può anche simboleggiare la ‘buona notizia’. Attraversano difficoltà e ostacoli nel loro viaggio, sempre insieme, naturalmente, combattendo per un futuro migliore”.

Quanto alla Champions 2015 può trattarsi sicuramente di una scelta “apotropaica”, nell’ottica del sogno di alzare il trofeo più prestigioso per la seconda volta nella propria carriera, ma magari anche di un messaggio di pace verso i tifosi del Barcellona, con i quali O’Ney non si è certo lasciato bene dopo il clamoroso trasferimento al PSG della scorsa estate.

Il tutto senza dimenticare le voci che si inseguono su un possibile, ancora più clamoroso, passaggio al Real Madrid nella prossima stagione. Di certo al “Bernabeu” quel tattoo non sarebbe gradito…

PSG, Neymar è sempre decisivo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy