Real Madrid, Kroos: “Vincere è stupendo, ma non è facile trovare motivazioni ogni anno…”

Real Madrid, Kroos: “Vincere è stupendo, ma non è facile trovare motivazioni ogni anno…”

Il centrocampista tedesco del Real Madrid spiega il perché delle difficoltà dei blancos nella prima parte di stagione

Commenta per primo!

La prima parte di stagione di Toni Kroos è stata piena di alti e bassi, proprio come quella del Real Madrid. I blancos si presenteranno al Clasico dell’antivigilia di Natale in svantaggio di 11 punti e con l’obbligo di vincere per non compromettere subito il sogno di bissare la vittoria della Liga.

Il centrocampista tedesco ha concesso un’intervista alla Bild nella quale ha provato a spiegare il difficile approccio dei blancos alla stagione, complice forse i successi delle ultime annate, in particolare il doppio trionfo consecutivo in Champions: “Vincere è stupendo, tutti cominciano a giocare a calcio sognando di vincere per ripagarsi del lavoro fatto. Più si vince, più si vuole vincere, ma va detto che non è sempre facile essere motivati ogni giorno, in particolare dopo aver vinto molto… Undici punti sono tanti, ma il campionato è lungo. Certo per tenere aperta la corsa al titolo dovremo vincere il Clasico”.

Kroos è poi criptico sul tormentone Ronaldo-Messi: “Il calcio vive di rivalità, non si può dire chi sia migliore o peggiore. Sono tipi di giocatori differenti, anche se Cristiano ha vinto e segnato tanto negli ultimi anni, in particolare in Champions”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy