Real Madrid, l’ex Sneijder mette in guardia: “Eliminare l’Ajax in Champions non sarà facile…”

Real Madrid, l’ex Sneijder mette in guardia: “Eliminare l’Ajax in Champions non sarà facile…”

Il fantasista olandese esalta il nuovo corso dei Lancieri: “Sono giovani e forti, possono farcela”

di Redazione ITASportPress

Real Madrid e Ajax sono due delle squadre che hanno segnato la carriera di Wesley Sneijder, che sta spendendo in Qatar, all’Al-Gharafa, gli ultimi anni da calciatore.

Intervistato da Marca, l’ex interista ha rivelato di conservare ottimi ricordi del biennio a Madrid, prodromo del trasferimento in nerazzurro, ma ha soprattutto detto la propria in merito al sorteggio Champions che ha messo di fronte agli ottavi i Blancos e i Lancieri: “In Spagna nessuno segue il calcio olandese e conosce qualcosa dell’Ajax – ha detto il fantasista – In tanti pensano che si presenterà al ‘Bernabeu’ la stessa squadra dimessa vista nelle ultime stagioni, ma non sarà così. L’Ajax di oggi è una squadra giovane e talentuosa. Il Real è favorito e in Champions va meglio che in Liga, ma non sarà per nulla facile passare il turno. L’Ajax si giocherà le proprie chances”.

Possibilità che sarebbero state quasi nulle se Cristiano Ronaldo fosse ancora a Madrid…: “Sappiamo tutti quanto fosse importante Ronaldo per il Real – dice ‘Wes’ – Si è sempre caricato la squadra sulle spalle, per me non è una sorpresa vedere la squadra in difficoltà dopo la sua partenza. Se ci fosse ancora per l’Ajax sarebbe molto più difficile…”.

Gli olandesi peraltro starebbero per cedere due dei propri talenti, de Jong e de Ligt, nientemeno che al Barcellona. Prove di ‘Clasico’? Sneijder frena: “Sono due ottimi calciatori con un grande futuro davanti, ma ad oggi è difficile capire dove arriveranno. Di sicuro queste due partite rappresenteranno un test importante per entrambi” ha aggiunto Sneijder.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy