Retroscena Napoli, dura strigliata di Ancelotti dopo il tracollo contro la Sampdoria

Retroscena Napoli, dura strigliata di Ancelotti dopo il tracollo contro la Sampdoria

Contro la Fiorentina il tecnico emiliano chiede il riscatto: il ko di Genova ha lasciato il segno

di Redazione ITASportPress

L’espressione del volto di Carlo Ancelotti nella conferenza stampa di vigilia della partita contro la Fiorentina era molto diversa da quella mostrata nella sala stampa di “Marassi”, dopo il tracollo del Napoli nella terza giornata di campionato contro la Sampdoria.

Comprensibile, così come il fatto che la sosta abbia permesso al tecnico emiliano di capire cosa non abbia funzionato a Genova. La speranza è che lo abbiano capito anche i giocatori, magari memori dei duri rimproveri subiti dall’allenatore negli spogliatoi subito dopo il contro i blucerchiati.

La Gazzetta dello Sport racconta infatti di una vera e propria strigliata da parte di un Ancelotti infuriato per la prestazione, più che per la sconfitta, e per gli errori difensivi e di organizzazione, leggi primo gol subito in contropiede da calcio d’angolo a favore, imperdonabili in Serie A e ancora di più per una squadra ambiziosa.

Alla vigilia della gara contro la Fiorentina sembrava tutto dimenticato, ma la controprova può fornirla solo il campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy