Roma, Baldissoni: “Champions? Ottavi siano normalità. Sullo stadio…”

Roma, Baldissoni: “Champions? Ottavi siano normalità. Sullo stadio…”

Le parole del direttore generale giallorosso ai microfoni di Roma Radio

Commenta per primo!

Tra passaggio del turno in Champions League il nuovo stadio. Mauro Baldissioni, direttore generale della Roma, analizza questi argomenti ai microfoni di Roma Radio:

CHAMPIONS LEAGUE – “Deve essere considerata una grande soddisfazione, ma non di più altrimenti viviamo queste situazioni come eccezionali, invece questa deve diventare la normalità. Ovviamente avevamo davanti a noi due squadre che per mezzi, disponibilità e risultati degli ultimi anni si ponevano avanti a noi. Consapevoli della nostra forza ci siamo giocati il turno passandolo addirittura per primi e con merito. Questo è uno dei passaggi del lavoro che stiamo svolgendo e deve essere appunto un passaggio per fare ancora meglio in futuro. Dobbiamo rendere queste situazioni normali”.

STADIO – “Non sarà determinante solo per la Roma, ma anche per la città perché parliamo di un centro di interesse economico e sportivo e di intrattenimento. Sappiamo di avere un progetto approvato che è frutto di un lavoro di squadra, dell’impegno di tanti, incluse le istituzioni. I prossimo step operativi del progetto? Una volta avuta la conferma dell’approvazione tecnica del progetto seguiranno altri passaggi amministrativi, legati alla votazione della variante urbanistica, poi ci sarà un nuovo passaggio in Giunta regionale che fornirà la certificazione definitiva grazie alla quale si potrà iniziare a costruire. Tutto ciò avverrà nelle prossime settimane. Intanto inizieranno opere di pulizia del sito e in più si chiuderanno i finanziamenti. L’obiettivo è quello di avviare i cantieri per fine aprile o inizio maggio del 2018. I tempi di costruzione possono variare tra i 26 e i 28 mesi. L’obiettivo rimane quello della stagione 2020/2021”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy