Roma, Monchi: “Giroud? Con Dzeko al Chelsea sarebbe stata un’opzione”

Roma, Monchi: “Giroud? Con Dzeko al Chelsea sarebbe stata un’opzione”

“Schick e Defrel pagati troppo? Fino ad oggi abbiamo pagato 6 milioni per il primo e 5 per il secondo. Il pagamento di Schick è a 5 anni”

Commenta per primo!

Monchi, direttore sportivo della Roma, microfoni di Sky Sport durante la trasmissione “L’Originale”; ecco quanto dichiarato sulla trattativa Dzeko-Chelsea e non solo: “Perché vendere Dzeko? Nessun club quando vende un giocatore è felice ma lo fa perché pensa che economicamente e sportivamente sia un’operazione giusta. Avremmo comunque preso un altro giocatore altrettanto importante. Non è che esce Dzeko e non arriva nessuno, non esiste. Schick sostituto del bosniaco? No, ne avremmo preso un altro sicuro. Ma la fiducia che abbiamo in Schick è tanta, e per questo eravamo più tranquilli. Ma ripeto, se Edin fosse andato al Chelsea avremmo preso un altro attaccante. Giroud era un’opzione, per esempio. Schick e Defrel pagati troppo? Fino ad oggi abbiamo pagato 6 milioni per il primo e 5 per il secondo. Il pagamento di Schick è a 5 anni. Anche noi dobbiamo spiegare meglio queste trattative sennò si parla di cifre così. Schick infatti è un’operazione comoda per noi. E penso che Patrik è importante e diventerà fondamentale. Lui è un attaccante ma può giocare anche da esterno a volte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy