Roma portafortuna della Spal: prima sconfitta per Ranieri

Roma portafortuna della Spal: prima sconfitta per Ranieri

Al “Mazza” finisce 2-1, i ferraresi fanno il pieno di punti contro i giallorossi dopo il successo dell’andata

di Redazione ITASportPress

Giocasse sempre contro la Roma, la Spal sarebbe da Europa League. Dopo aver sbancato l’Olimpico all’andata la squadra di Semplici la spunta pure al “Mazza”, tornando al successo casalingo che mancava dal 17 settembre.
Tre punti d’oro per gli emiliani che respirano nella lotta salvezza, salendo a 26 punti, brutto stop per la squadra di Ranieri che contava di fare punti per approfittare di Milan-Inter nella corsa alla Champions.

Partita da ritmi molto alti. La Roma sembra iniziare meglio, ma il vantaggio spallino firmato da Fares al 25′ di testa cambia la gara. La squadra di Semplici riesce infatti ad addormentare i ritmi del gioco, sfiorando però il raddoppio in contropiede con Kurtic, prima di subire la reazione della Roma che crea occasioni in serie: ci provano Schick ed El Shaarawy, ma soprattutto Dzeko, che impegna Viviano in una difficile respinta con i piedi.

Ranieri cambia nell’intervallo inserendo Perotti e Zaniolo per El Shaarawy e e i risultati sono immediati. Al 5′ Zaniolo serve Dzeko che viene atterrato e si procura il rigore trasformato dallo stesso Perotti, ma la parità dura poco perché al 10′ una spinta di Juan Jesus su Petagna è punita con il rigore realizzato proprio dal centravanti.

Questa volta la Roma fatica a reagire, attaccando in maniera sterile e frenetica e sfiorando il pareggio solo in una circostanza con Dzeko, al quale si oppone ancora Viviano. La traversa di Cionek legittima il risultato che permette ai ferraresi di rilanciarsi nella corsa alla salvezza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy