Ronaldo “risarcito”, il fisco spagnolo gli fa lo sconto

Ronaldo “risarcito”, il fisco spagnolo gli fa lo sconto

L’attaccante della Juventus si vedrà restituire 2 milioni sui 18 della transazione decisa per l’evasione fiscale: ecco il motivo…

di Redazione ITASportPress

Buone notizie per Cristiano Ronaldo. Uno dei motivi che aveva spinto il portoghese a lasciare Madrid era legato alla convinzione di non essere stato “protetto” dalla società durante il processo subito per evasione fiscale.

L’attaccante ha già sanato la propria posizione attraverso un accordo, raggiunto a giugno prima del via del Mondiale di Russia, che prevedeva il pagamento di 18,8 milioni, ammettendo le responsabilità per i quattro reati di cui era stato incolpato.

Ora però arriva l’inattesa notizia dello “sconto” da parte del fisco spagnolo: secondo quanto riporta El Mundo, infatti, l’amministrazione ha infatti valutato che CR7 non avrebbe dovuto pagare i 2,1 milioni di I.V.A. già versata volontariamente e che sarà prontamente rimborsata al giocatore. La somma precisa che Ronaldo dovrà restituire è quindi di 16,7 milioni di euro.

Rugani “ferma” Ronaldo, il video diventa virale

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy