Sampdoria, Giampaolo: “Spal ottima squadra. Bisogna schiumare sangue per vincere…”

Sampdoria, Giampaolo: “Spal ottima squadra. Bisogna schiumare sangue per vincere…”

Le parole del tecnico alla vigilia del match contro la Spal

di Redazione ITASportPress

Nella classica conferenza stampa, in vista dell’impegno di lunedì sera contro la Spal delle 20,30 a Marassi, è intervenuto l’allenatore della Sampdoria Marco Giampaolo. La squadra blucerchiata, reduce dalla sconfitta al fotofinish con l’Inter e dal pareggio esterno con il Cagliari, dovrà cercare di capitalizzare al meglio le occasioni per ritrovare la vittoria. Ecco quanto dichiarato dal tecnico:

AVVERSARIO – “Incontriamo una squadra che ci precede in classifica, anche se le gare fino a qui sono state poche. Sono avanti di un punto, hanno iniziato bene, malgrado le ultime sconfitte. Sono una squadra costruita in maniera logica, seria. La Spal è un’ottima squadra. Si sono rinforzati rispetto allo scorso anno. Hanno tanti valori, soprattutto davanti. Si sbaglia a pensare che in campo vada il nome del club: non c’è niente di scontato, bisogna schiumare sangue per vincere”

SQUADRA – “Sto rivalutando il ciclo di ferro: tre giorni sono pochi, non si scrive né si pensa più alla partita giocata, perché ne arriva un’altra subito dopo. Non è la fine del mondo, se l’organico è buono: ho rivalutato un po’ questa cosa. Abbiamo recuperato bene da una partita all’altra. I giocatori hanno fatto un vero tour de force, non tornando neanche a casa in diversi casi. Sono stati molto disponibili anche i giocatori, noi invece abbiamo dato attenzione ai dettagli. Caprari si è allenato con noi, è disponibile e verrà convocato. La mia sensazione è che la squadra stia bene. Non bisogna pensare solo al dispendio fisico, ma anche e soprattutto nervoso. Se ti diverti, fai meno fatica. Così è nel calcio, così è nel lavoro”. “Saponara è in fase di recupero, seguito dal nostro staff medico e dal nostro riabilitatore Borino. Stanno facendo il possibile e l’impossibile per fare sì che rientri in fretta”. “La difesa? Abbiamo fatto ancora poche partite per valutare il rendimento difensivo: è troppo corto il periodo per dare una valutazione. Però posso dire che i ragazzi si stanno comportando bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy