Siviglia, il presidente Castro punge Batshuayi: “Voleva la Champions, ma ci giocherà quattro partite”

Siviglia, il presidente Castro punge Batshuayi: “Voleva la Champions, ma ci giocherà quattro partite”

L’attaccante belga ha scelto il Valencia: in Andalusia non l’hanno presa bene…

di Redazione ITASportPress

Il calciomercato in Spagna si concluderà solo il 31 agosto, ma in vista dell’inizio del campionato, fissato per il 17, i colpi di mercato si susseguono. Uno di questi lo ha messo a segno il Valencia, che si è assicurato dal Chelsea Michy Batshuayi, con la formula del prestito.

L’attaccante belga viene da un’ottima seconda parte di stagione vissuta lo scorso anno con il Borussia Dortmund, sempre in prestito dai blues, e promette di essere un rinforzo importante per la squadra di Marcelino in vista del ritorno in Champions dopo due stagioni di assenza.

A Batshuayi però era interessato pure il Siviglia e il presidente degli andalusi José Castro non ha preso bene la scelta del giocatore: “Batshuayi voleva giocare la Champions, ma forse non ha capito che a Valencia farà quattro partite in Europa, mentre con noi avrebbe potuto giocarne trenta in Europa League e segnare tanto” le parole rilasciate da Castro a Deportes Cuatro.

Il Siviglia, che lo scorso anno si spinse fino ai quarti di Champions dopo aver eliminato il Barcellona, si è classificato solo al settimo posto nell’ultima, tormentata annata in Liga e cercherà di conquistare la sesta Coppa Uefa/Europa League della propria storia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy