Spagna shock, ora Lopetegui rischia l’esonero

Spagna shock, ora Lopetegui rischia l’esonero

La Federazione non ha gradito l’annuncio del Real Madrid e la trattativa “segreta” condotta dal ct: ribaltone in vista a poche ore dal debutto al Mondiale?

di Redazione ITASportPress

Anche i grandi sbagliano, o meglio osano troppo. E allora la scelta del presidente del Real Madrid Florentino Perez di ufficializzare il nome del futuro tecnico dei blancos dopo le dimissioni di Zinedine Zidane, individuato nel ct della Spagna Julen Lopetegui, potrebbe determinare un autentico terremoto nella Roja a pochi giorni dal debutto al Mondiale.

Dopo aver sondato parecchi top manager europei, da Allegri a Pochettino, Perez ha infatti spiazzato tutti puntando su un tecnico federale, ma la scelta di dare l’annuncio proprio poco prima del via del Mondiale non è piaciuta affatto alla Federazione al punto che, come riportato da Marca, le massime istituzioni del calcio spagnolo stanno valutando l’ipotesi di sollevare dall’incarico Lopetegui.

A tal proposito Luis Rubiales, dirigente della RFEF, è rimasto sul vago: “Faremo il meglio per la Nazionale”. Poche parole che fanno tremare Lopetegui, la cui firma (e soprattutto la cui trattativa in segreto con il Real senza informare la Federazione) non è piaciuta ai piani alti, ma anche l’intero calcio spagnolo, che si era avvicinato a Russia 2018 con l’intento di riscattare le ultime due delusioni al Mondiale 2014, terminato al primo turno, e a Euro 2016, quando a far fuori la squadra allora allenata da Del Bosque fu l’Italia di Conte agli ottavi. La Spagna debutterà in Russia venerdì 15 alle 20 italiane contro il Portogallo.

Il Real Madrid sceglie Lopetegui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy