Torino, Niang è in uscita, ma può restare in Italia: testa a testa tra le genovesi

Torino, Niang è in uscita, ma può restare in Italia: testa a testa tra le genovesi

Il senegalese lascerà la maglia granata, ma la società vuole la cessione a titolo definitivo

di Redazione ITASportPress

Dopo due mesi di calma piatta, il mercato del Torino potrebbe vivere un’inattesa rivoluzione proprio sul finire del mercato. Le offerte fioccano per tutti i componenti della prima linea di Mazzarri: Belotti piace al Napoli, Ljajic a tanti club, dalla Russia alla Turchia (l’ultimo è il Galatasaray), Iago Falque al Siviglia e M’Baye Niang… a tanti.

Il senegalese sembra essere il giocatore più vicino all’addio, anche perché non ritenuto incedibile dalla società e da Mazarri. L’addio dovrà però essere in linea con le aspettative della società, sul piano economico, dopo i 15 milioni versati un anno fa al Milan per l’acquisto a titolo definitivo. Dalla Francia c’hanno provato Bordeaux e Nizza, ma solo proponendo il prestito, idea bocciata dai granata.

Ecco allora che l’ex milanista potrebbe restare in Italia. A lui, come riporta Tuttosport, si sono infatti interessate entrambe le genovesi: Niang ha già giocato per il Genoa, in prestito nella seconda parte della stagione 2016-2017, la migliore della propria carriera, ma in questo momento sembra favorita la Sampdoria, che sembra in grado di accontentare le richieste economiche del Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy