Ufficiale, il Var sbarca in Champions da questa stagione

Ufficiale, il Var sbarca in Champions da questa stagione

Storica decisione dell’Uefa: Video Assistant Referee in uso dagli ottavi di finale

di Redazione ITASportPress

Tanto tuonò (leggi errori in serie, anche in partite internazionali), che alla fine il presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin si è dovuto piegare. Il Var arriva subito in Champions League.

Questa la comunicazione data dal Comitato Esecutivo dell’Uefa riunito a Dublino, dove domenica si è svolto il sorteggio dei gironi di qualificazione ad Euro 2020.

La Video Assistant Referee entrerà in vigore dagli ottavi di finale dell’attuale edizione, che si concluderà con la finale del 1° giugno al “Wanda Metropolitano” di Madrid.

Sensibile quindi l’anticipo dei tempi deciso da Ceferin, che fin dalla prima ora si era detto scettico rispetto all’adozione della tecnologia in supporto degli arbitri, idea partorita dal presidente Fifa Gianni Infantino e subito adottata nel Mondiale disputatosi in Russia la scorsa estate.

Ceferin è via via tornato sui propri passi, così dopo il no ribadito al sorteggio dei gironi di Champions lo scorso agosto a Montecarlo, il dirigente sloveno aveva ventilato l’introduzione del Var dalla prosima edizione della Champions.

Ora l’anticipo che farà tutti contenti, sulla scia di quanto già deciso dai principali tornei in Europa: il Var è in uso in Serie A e in Bundesliga dalla stagione 2017-2018, in Liga e Ligue 1 da agosto e in Premier dalla prossima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy