Ventura, gli amici di Cornigliano: “Tecnico superato. Torni ad allenare nel suo oratorio”

Ventura, gli amici di Cornigliano: “Tecnico superato. Torni ad allenare nel suo oratorio”

Il commissario tecnico incassa anche le critiche di chi lo conosce dai tempi dell’oratorio a Genova

Commenta per primo!

Il quotidiano Il Secolo XIX è andato nel quartiere genovese di Cornigliano, “casa” di Gian Piero Ventura, per intervistare gli amici dell’oratorio; non sono mancate le critiche al commissario tecnico di un’Italia che, dopo 60 anni, non sarà protagonista ai Mondiali. “Si è dimenticato di Cornigliano, in tanti qui ci sono rimasti male. Caro Gian Piero, non era meglio se continuavi ad allenare qui in oratorio? Ci divertivamo di più”, ha sentenziato Paolo Celano della palestra “Celano Boxe”. A rincarare la dose ci pensa Luciano Tagliatti, presidente dell’Arci Club Uguaglianza: “Ha fatto fare una brutta figura a Cornigliano, è un allenatore superato. Spero si dimetta insieme a Tavecchio, ma non so se lo farà visti i soldi in ballo… secondo me non lo fa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy