Wenger: “Nei prossimi cinque anni le sostituzioni potranno essere decise dai social”

Wenger: “Nei prossimi cinque anni le sostituzioni potranno essere decise dai social”

Intervistato dalla Bild, l’ex allenatore dell’Arsenal se ne esce con delle dichiarazioni alquanto sorprendenti

di Redazione ITASportPress

Dopo una vita trascorsa sulla panchina dell’Arsenal, Arséne Wenger è in attesa di nuove sfide da affrontare.

Il tecnico francese ha annunciato che presto tornerà in panchina, senza specificare se dirigerà una squadra di club o una Nazionale, ma intanto, da osservatore, l’ex tecnico anche del Monaco sta analizzando l’evoluzione del mondo del calcio, spingendosi anche oltre, fino a prevedere scenari rivoluzionari.

In un’intervista rilasciata alla ‘Bild’, infatti, Wenger immagina che il ruolo dell’allenatore potrà arrivare ad essere condizionato dai social…: “Nei prossimi cinque anni il potere dei club potrebbe venire meno, le società dovranno essere brave a gestire le influenze esterne. Poi chissà, probabilmente nei prossimi anni le sostituzioni verranno decise dai social… Ci sarà una votazione tra il primo e il secondo tempo, che determinerà quali giocatori dovranno essere sostituiti e quali invece resteranno in campo”.

Strettamente collegato a questo concetto, quello dei giocatori-celebrità sul campo, ma pure sul web…: “CR7 alla Juventus? Ronaldo ha portato i suoi followers in Italia, il pubblico internazionale segue in particolar modo i calciatori e non i club. Si pensi anche a Neymar: lui da solo è più forte dell’intera Ligue 1, in quanto possiede 170 milioni di fans sparsi per tutto il mondo, più di tutto il campionato francese”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy