West Ham, dopo la contestazione la squadra si rilassa in Florida

West Ham, dopo la contestazione la squadra si rilassa in Florida

Il tecnico Moyes sceglie un modo originale per far distrarre i giocatori, complice la lunga pausa di campionato

di Redazione ITASportPress

Per sapere se la terapia, non certo “d’urto”, sarà servita a qualcosa bisognerà aspettare fino al 31 marzo, giorno in cui verrà giocata la sfida-salvezza contro il Southampton.

Intanto, però, in casa West Ham si è scelto un modo molto particolare per scaricare la tensione delle ultime tre partite, tutte perse, di una classifica tornata a piangere e che riporta appena tre punti di vantaggio sulla zona retrocessione e soprattutto della partita-shock di domenica scorsa, lo 0-3 contro il Burnley che ha scatenato la contestazione dei tifosi nei confronti dei proprietari David Gold e David Sullivan.

Complice il calendario che terrà a riposo gli Hammers fino appunto al 31 marzo, perché nel prossimo weekend che precederà la sosta per le Nazionali l’impegno di campionato contro il Manchester United sarà posticipato per l’impegno dei Red Devils in FA Cup contro il Brighton, il tecnico David Moyes ha deciso di far rilassare la squadra nientemeno che al sole della Florida per una rigeneratrice vacanza fuori stagione.

Ecco quindi Hart e compagni sorridere al sole di Miami per dimenticare i primi tre quarti di una stagione da dimenticare e ricaricare le pile per cercare di ottenere almeno una salvezza anticipata. La scelta del tecnico è stata, ovviamente, avallata dalla squadra in blocco, come dichiarato dal capitano Mark Noble.

Il West Ham crolla, inferno in campo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy