Barcellona, caso Suarez: “Mi alleno duramente, ma se non gioco…”

Barcellona, caso Suarez: “Mi alleno duramente, ma se non gioco…”

Il centrocampista è un caso in casa catalana

di Redazione ITASportPress

Potrebbe essere un’occasione di mercato, già per la sessione invernale. Tra Denis Suarez e il Barcellona non scorre certo un bel feeling.

Lo stesso calciatore, da tempo nel mirino di diversi club europei, tra cui anche il Napoli, ha rilasciato dichiarazioni piuttosto forti a Radio Cope dicendosi pronto ad andare via dalla capitale spagnola. Nessun punto di incontro con società e tecnico e una situazione che, dopo il caso Dembelé e l’infortunio di Rafinha, potrebbe diventare un altro grosso problema per il Barcellona.

COSI NON VA – “Mi alleno duramente per trovare spazio, sono un giocatore e voglio giocare: se non posso farlo qui a Barcellona, allora vedrò cosa fare – le parole di Suarez all’emittente radiofonica iberica – “a me piace giocare e qui non sto ottenendo lo spazio che vorrei, i minuti che desidero. Se ho parlato con Valverde? No, non abbiamo discusso della situazione”. Tutto tace, ma il classe 1994 vuole scendere sul rettangolo di gioco ed essere protagonista. Il centrocampista era già stato vicino al club azzurro  due stagioni fa, apprezzato anche da Sarri, decidendo alla fine di restare in Catalogna a giocarsi le sue chances. Occasioni, fino ad ora mai avute. Il tempo è passato e il minutaggio non è cambiato. Il Napoli resta alla finestra e la doppietta in Copa del Rey non sarà sufficente per placare il suo desiderio di giocare con continutà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy