Pogba, è addio United: Raiola lo porta a Parigi ma la Juventus ci prova. C’è però un ostacolo

Pogba, è addio United: Raiola lo porta a Parigi ma la Juventus ci prova. C’è però un ostacolo

Potrebbe concludersi a fine stagione la seconda avventura di Paul Pogba sulla panchina del Manchester United

di Redazione ITASportPress

Potrebbe concludersi a fine stagione la seconda avventura di Paul Pogba sulla panchina del Manchester United. L’ex centrocampista della Juventus, infatti, sarebbe in cerca di una nuova squadra e per questo motivo, secondo il Daily Record, il suo agente, Mino Raiola, avrebbe proposto l’affare al Paris Saint Germain.  Del resto che il Psg sia interessato al giocatore non e’ un mistero e il procuratore gia’ da mesi starebbe lavorando su questa possibilita’, tenendo i contatti anche con altri grandi club come Real Madrid e Manchester City, senza dimenticare la Juventus, la societa’ che lo ha venduto ai “Red devils” per 105 milioni nell’agosto del 2016. A tenere i contatti con Raiola per il Psg sarebbe Maxwell, ex difensore dell’Inter e dei parigini e adesso assistente del ds Antero Henrique. Secondo le indiscrezioni dell’Equipe, il ritorno del “polpo” alla Juventus non è più un’utopia come si poteva pensare fino a qualche mese fa. Si sussurra che nel contratto del centrocampista francese classe ’93 sarebbe stata inserita una clausola che consentirebbe al club torinese di riacquistare Pogba alla “modica” cifra di 60 milioni di euro, un prezzo praticamente di saldo se si considerano sia le cifre attuali del calciomercato, sia il prezzo di oltre 100 milioni pagato dai Red Devils poco meno di 2 anni fa. Quello che, potenzialmente, potrebbe essere il grande freno nell’eventualità si andasse a trattare è l’ingaggio del giocatore. Paul, al momento, percepisce una cifra di 15 milioni di sterline, livelli praticamente irraggiungibili anche per un club come la Juventus

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy