Psg, Mbappé risponde alle accuse di Football Leaks: “Ho pagato tutte le tasse. Sul mio contratto…”

Psg, Mbappé risponde alle accuse di Football Leaks: “Ho pagato tutte le tasse. Sul mio contratto…”

L’attaccante francese risponde alle recenti vicende sul suo conto

di Redazione ITASportPress

La giovane stella del Paris Saint Germain Kylian Mbappe ha deciso di rispondere alle accuse delle ultime ore dopo le rivelazioni riportate dai documenti di Football Leaks riguardo al pagamento delle tasse in relazione al suo reale reddito e soprattuto riguardo alle presunte clausole relative al suo contratto con il club francese, dopo il passaggio dal Monaco al club parigino appunto.

Come riporta Marca, che cita un’intervista dell’attaccante trasmessa da France Info, Mbappé avrebbe risposto a tutto, commentando e facendo chiarezza punto su punto: “Ci tengo a precisare che ho pagato tutte le tasse in Francia per tutti i miei redditi. Ed è totalmente falso che io abbia richiesto 10 milioni dal club per pagare le mie imposte”, ha detto la stellina campione del mondo in relazione alle presunte condizioni imposte per la sua firma al Psg nell’estate del 2017.  Poi ha continuato: “Per me l’importante era vedere quale club poteva essere il meglio per la mia carriera e per continuare la mia crescita. Ho scelto il Paris Saint Germain in modo naturale”. “Una volta optato per la formazione della capitale francese, ci sono stati negoziati ma tutto ciò che è stato fatto ha rispettato le regole”.

Ma Football Leaks, afferma anche che l’acquisto di Mbappé attraverso la formula del prestito gratuito al primo anno con opzione di riscatto obbligatorio in quello successivo, che inizialmente sembrava una soluzione per evitare le limitazioni imposte dal Uefa al club francese in termini di FFP, in realtà è servito all’attaccante per evitare il pagamento di una tassa in Francia. A tal proposito l’Enfant Prodige si è difeso rispondendo: “Non diciamo assurdità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy