Ufficiale – Cagliari, ecco Kwang Song Han: il primo nordcoreano della storia in Italia

Ufficiale – Cagliari, ecco Kwang Song Han: il primo nordcoreano della storia in Italia

“Han è stato ora tesserato dal Cagliari come “giovane di serie”: verrà inserito nella rosa della Primavera rossoblù”

di Redazione ITASportPress

Il Cagliari, dopo aver salutato il colombiano Victor Ibarbo (direzione Giappone), attraverso i suoi canali ufficiali ha annunciato il tesseramento del giocatore nordcoreano Kwang Song Han. Già l’anno scorso un nordcoreano si avvicinò all’Italia: la scorsa stagione, infatti, il giovanissimo Song Hyok Choe fu messo sotto contratto dalla Fiorentina (giocò nella Primavera viola quattro partite in altrettanti mesi), ma un’interrogazione parlamentare sugli affari con un paese sotto embargo fece saltare tutto. Ecco il comunicato ufficiale del club sardo, che annuncia il giocatore come “primo calciatore del suo paese a giocare per un club italiano”:

Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare il tesseramento del giocatore nordcoreano Kwang Song Han.

Han è il primo calciatore del suo paese a giocare per un club italiano, primo asiatico ad indossare la maglia rossoblù.

Classe 1998, alto 1.78 per 70 chili, Han è un attaccante ambidestro dagli ottimi fondamentali: dribbling secco, fiuto del gol e visione di gioco le sue caratteristiche principali. Vincitore del campionato asiatico U16 con la rappresentativa di categoria della Corea del Nord, Han ha partecipato ai Campionati del Mondo U17 impressionando gli osservatori internazionali.

Dopo un periodo di prova in cui il ragazzo ha dimostrato in allenamento tutte le sue qualità, Han è stato ora tesserato dal Cagliari come “giovane di serie”: verrà inserito nella rosa della Primavera rossoblù e potrà essere impiegato in gare ufficiali. Come i suoi nuovi giovani compagni, all’occorrenza potrà essere convocato in prima squadra da mister Rastelli.

Ben arrivato nella famiglia del Cagliari, Kwang Song!.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy