Giovedì 24 Luglio 2014
CATANIA NEWS
Daily Network
© 2014
CATANIA NEWS

CATANIA, a Torino per un doppio riscatto. Maran sceglie il modulo

08.03.2013 10:45 di Giorgio Coco Twitter: @Giorgio__Coco  articolo letto 1247 volte

La partita che il Catania, domenica, andrà ad affrontare allo Juventus Stadium, non si può assolutamente definire una gara come le altre, considerando ciò che è accaduto all’andata al Massimino e il momento storico nel quale imperversano i rossazzurri. Sono ancora sotto gli occhi di tutti gli “orrori” commessi dal “tridente” Gervasoni-Maggiani-Rizzoli, che hanno obiettivamente incanalato la gara verso una determinata direzione e regalato notti insonni ai tifosi etnei. I ragazzi di Maran, inoltre, sono reduci dall’incubo domenicale vissuto contro l’Inter, che li ha visti figuranti nella rocambolesca rimonta da parte dei nerazzurri, culminata con il goal vittoria al 92’. Un boccone molto amaro da digerire, ma un risultato positivo in casa della Juventus potrebbe rappresentare il pronto riscatto dopo la debacle del Massimino, sia per la caratura dell’avversario che per l’importanza che assumerebbero i punti conquistati allo Juventus Stadium. L’impegno a Torino non sarà certamente dei più semplici, dato che i bianconeri, anche in Champions contro il Celtic, hanno dimostrato spietatezza e cinismo, caratteristiche tipiche da big europea. Contro il Catania, però, sarà un’altra partita perché, pur avendo effettuato il turnover nell’impegno di coppa, Conte dovrà gestire un gruppo abbastanza stanco sotto l’aspetto psico-fisico, reduce dai due importanti impegni ravvicinati con Napoli e Celtic. Gli etnei, inoltre, hanno il vantaggio di poter giocare con quella spensieratezza e tranquillità di chi sa di aver già raggiunto il proprio obiettivo, aspetto che potrebbe risultare l’arma in più contro una squadra che non può permettersi di perdere punti per strada. I bianconeri hanno evidenziato di non essere la corazzata impenetrabile della scorsa stagione e, la sconfitta casalinga con la Sampdoria, ha palesato le difficoltà della Vecchia Signora nelle ripartenze e nelle offensive costruite sulle fasce, punti di forza dei rossazzurri. Il Catania, indubbiamente, non può commettere l’errore di partire già sconfitto e nel viaggio verso Torino, sarà accompagnato da più di una motivazione, consapevole che un risultato positivo restituirebbe morale e permetterebbe di rimanere aggrappati al treno che viaggia verso Europa. Per quanto riguarda l'11 che mister Maran metterà in campo ancora non ci sono certezze. Purtroppo a Torino mancheranno Barrientos, Bergessio e Legrottaglie oltre a Capuano. Il mister trentino deve fare una scelta tattica: 3-5-2 o 4-3-3?. La speranza di recuperare "Pitu" esiste ancora ma è appesa a un filo sottile. Almiron invece ci sarà. 


Altre notizie - Catania News
Altre notizie
 

SORPRESA: LA SERIE A "MINACCIA" LA LIGA

Sono oltre 127 milioni gli spettatori totali nei venticinque campionati più seguiti al mondo nella stagione 2013/14, stando a quanto si evince dalla relazione pubblicata da Pluriconsultoria sulle presenze negli stadi dei principali campionati del pianeta. A guidare la clas...

CATANIA, IL PUNTO SUL MERCATO

La chiusura del calciomercato estivo ancora è molto lontana. Il Catania ha già messo a segno molti colpi in...

ROMA: SANABRIA ACQUISTATO A TITOLO DEFINITIVO

Con una nota apparsa sul sito ufficiale, l'As Roma rende noto di aver sottoscritto con il Sassuolo il contratto per...

MILAN, GALLIANI: "INZAGHI VUOLE UN ATTACCANTE ESTERNO MANCINO"

L'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, all’uscita della Lega Serie A, ha rilasciato queste parole...

ESCLUSIVA - CAVASIN: "PER LO SCUDETTO C'È ANCHE LA FIORENTINA. MI ASPETTO UN'OTTIMA STAGIONE DELLA SAMPDORIA. SUL MIO FUTURO..."

Alberto Cavasin, ex mister, tra le altre, di Fiorentina e Sampdoria, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 24 Luglio 2014.
 
Juventus 102
 
Roma 85
 
Napoli 78
 
Fiorentina 65
 
Inter 60
 
Parma 58
 
Torino 57
 
Milan 57
 
Lazio 56
 
Hellas Verona 54
 
Atalanta 50
 
Sampdoria 45
 
Genoa 44
 
Udinese 44
 
Cagliari 39
 
Chievo Verona 36
 
Sassuolo 34
 
Catania 32
 
Bologna 29
 
Livorno 25

   ITA Sport Press Norme sulla privacy