Il Catanzaro domina al Massimino: Catania affonda e perde 2-0

Il Catanzaro domina al Massimino: Catania affonda e perde 2-0

Pessima prestazione dei rossazzurri

di Redazione ITASportPress

Momento difficile per il Catania che perde in casa con il Catanzaro con il punteggio di 2-0. Ma i calabresi hanno dominato la gara e meritavano un punteggio più ampio. Rossazzurri che perdono l’imbattibilità interna ma anche la faccia per una prestazione davvero brutta. Non ci sono giustificazioni per una partita così incolore. Squadra senza identità e senza carattere dopo 90′ in netta difficoltà. Forse il dover giocare ogni tre giorni potrebbe essere la causa di questa sconfitta così netta che vede il tecnico Andrea Sottil il principale responsabile per alcune scelte tattiche discutibili. Il Catanzaro ha giocato benissimo mostrando organizzazione e grande identità di gioco.

 

CRONACA

95′ Finisce il match: Catanzaro vince 2-0 ma il punteggio poteva essere ben più largo

91′ Nicoletti colpisce du pali con un tiro dal limite: Catanzaro straripante

90′ Catania non riesce a rendersi pericoloso

89′ Catania spinge ma non trova la porta

80′ diversi cambi: nel Catania dentro Vassallo, fuori Biagianti. Nel Catanzaro in campo Nicoletti, fuori Statella, dentro Eklu fuori Kanoute

77′ Gran destro dalla distanza di Biagianti, respinge Furlan, poi Rizzo aveva fallito una clamorosa occasione a porta vuota, ma posizione di fuorigioco per lui

74′ Gol di Giannone per il Catanzaro davvero spettacolare: il numero 10 giallorosso con un tiro a giro sul secondo palo ha tolto le ragnatele dall’incrocio 

70′ Partita emozionante al Massimino con un protagonista assoluto: l’attaccante del Catanzaro Kanoute

66′ Catanzaro ancora pericoloso: conclusione di Maita che sfiora di poco il palo

64′ Gol annullato al Catania per fuorigioco: colpo di testa di Silvestri e pallone in rete, il guardalinee ferma tutto

62′ Catanzaro che sfiora il raddoppio: Pisseri si oppone a Fishnaller poi Kanoute colpisce la traversa

56′ Catania che sta spingendo parecchio in questo avvio di ripresa

53′ Arrembante azione offensiva del Catania: cross di Baraye e Curiale viene anticipato all’ultimo da Riggio. Catania passato al 3-4-1-2

47′ Ammonito il calabrese Iuliano

45′ Inizia il match

Tre sostituzione ad inizio ripresa nel Catania: in campo Barisic per Manneh, Rizzo per Angiulli ed Esposito per Curiale.

SECONDO TEMPO

Catania che si è difeso per molto tempo soffrendo parecchio l’organizzazione dei calabresi. Questione di identità di squadra ben più marcata per la squadra di Auteri e meno in quella di Sottil.

45+2′ L’arbitro fischia la fine del primo tempo

45′ Partita che scivola alla fine del primo tempo

32′ Catanzaro che ci prova: tiro dalla distanza di Fischnaller di poco a lato

29′ Si è infortunato Calapai che chiede il cambio: al suo posto il rossazzurro Baraye

27′ Catanzaro pericoloso: sponda sul primo palo di Riggio, nessuno arriva sul secondo e la palla si perde sul fondo. Riparte il Catania

26′ Ammonito Silvestri per fallo su Kanoute

25′ Catania in difficoltà contro un Catanzaro ben organizzato

20′ Cambio nel Catanzaro: dentro Iuliano, fuori De Risio infortunato

13′ Catanzaro in vantaggio: gol di Kanoute con una bella iniziativa personale sulla destra e tiro non forte che Pisseri non è riuscito a neutralizzare

7′ Prima conclusione verso lo specchio del Catanzaro: destro dalla distanza del capitano dei calabresi, palla a lato con Pisseri in controllo

1′ Match iniziato!!!

TABELLINO

CATANIA (3-4-1-2): Pisseri; Aya, Esposito (dal 46′ Curiale), Silvestri; Calapai (dal 30′ Baraye), Biagianti (dall’81’ Vassallo), Angiulli (dal 46′ st G. Rizzo), Ciancio; Lodi; Manneh (dall 46′ st. Barisic), Marotta. A disp.: Pulidori, Lovric, Scaglia, Baraye, Bucolo, G. Rizzo, A. Rizzo, Mujikic, Barisic, Vassallo, Curiale, Brodic. All: Sottil

CATANZARO (3-4-3): Furlan; Celiento, Figliomeni, Riggio; Statella (dall’80’ Nicoletti), Maita, De Risio (dal 20′ pt Iuliano), Favalli; Kanoute (dall’80’ Eklu), Ciccone (dall’80’ Infantino), Fischnaller (dal 72′ Giannone). A disp.: Elezaj, Mittica, Nicoletti, Posocco, Eklu, Iuliano, Repossi, Nikolopoulos,Signorini, Giannone, D’Ursi, Infantino, All: Auteri

ARBITRO: Paride De Angeli di Pistoia

MARCATORI: al 14′ Kanoute, al 75′ Giannone

AMMONITI: Celiento, Silvestri, Marotta, Iuliano, Furlan

RECUPERO: 2′ – 4′

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy