Catania, Lo Monaco a ISP: “Il Cosenza rispetti scelta di Di Piazza. Ecco la nostra proposta ai calabresi”

Catania, Lo Monaco a ISP: “Il Cosenza rispetti scelta di Di Piazza. Ecco la nostra proposta ai calabresi”

Il dirigente etneo risponde a Trinchera

di Redazione ITASportPress

L’attaccante del Cosenza Matteo Di Piazza ha detto sì al Catania, ma a mettere in discussione l’operazione ci ha pensato il ds del club rossoblu’ Trinchera che ha dichiarato a Catanista News di non aver ricevuto nessuna proposta dal sodalizio di via Magenta. L’ad rossazzurro Pietro Lo Monaco ai microfoni di Itasportpress.it, spiega come sono andate le cose. “Trinchera non dice la verità visto che con il nostro ds Argurio si è sentito almeno 30 volte in questi giorni. La disponibilità di Di Piazza di vestire la casacca rossazzurra è piena e in un campionato come quello di terza serie, dove soldi non ne circolano abbastanza, mi sembra giusto che venga rispettata la volontà del ragazzo che il Cosenza ha preso a parametro zero utilizzandolo poi con il contagocce. E’ condivisibile la scelta di Di Piazza di cambiare aria e scendere di categoria pur di giocare. Il Cosenza cedendolo a noi abbatterà i costi di gestione non pagando i due anni e mezzo di contratto e se l’attaccante ci porterà in B con i suoi gol, al club calabrese andrà pure un indennizzo promozione. Tirare in ballo il Catanzaro giusto adesso non è corretto e mi sa di cercare in tutti i modi di far saltare l’operazione col Catania e andare contro la volontà dell’attaccante. Mi sembra assurdo tutto ciò perchè il Cosenza non ha speso un euro per Di Piazza, non lo fa giocare per scelta tecnica, e adesso che potrebbe anche prendere dei soldi, monta una polemiche strana. Crediamo ancora che il Cosenza rispetti la volontà del ragazzo e lo faccia giocare a Catania”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy