Catania, Lo Monaco: “FIGC? Gravina top. Il Lecce deve vincere per forza, noi invece…”

Catania, Lo Monaco: “FIGC? Gravina top. Il Lecce deve vincere per forza, noi invece…”

Le parole dell’amministratore delegato degli etnei ai microfoni di TMW Radio a margine dell’assemblea di Lega Pro

Commenta per primo!

Tra la presidenza della FIGC e il Lecce capolista, prossimo avversario alla ripresa del campionato nel big match della 21^ giornata del Girone C di Serie C. Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, ha trattato questi argomenti ai microfoni di TMW Radio a margine dell’assemblea di Lega Pro:

FIGC – “Penso che Gravina sia un personaggio che possa fotografare i requisiti per il ruolo di Presidente della FIGC. Ha esperienza, è un uomo del fare e non del chiacchierare e da tempo è in questo ambiente. Mi auguro che questa candidatura, che penso sarà portata avanti all’unanimità dalla Lega Pro, possa avere un seguito nell’ambito federale. Speriamo bene. I nomi che ho letto mi sembra che siano lacunosi per qualche verso, affidare a un ex calciatore la presidenza della FIGC solo perché è stato appunto un ex calciatore mi pare un salto nel vuoto. Gravina è da tanti anni nell’ambito federale, si occupa della Serie C che è una fucina importante, è stato presidente di un club, consigliere federale e credo per questo che sia la candidatura più autorevole”.

LECCE – “Sia noi che il Lecce stiamo facendo un campionato incredibile che potrebbe chiudersi con due squadre oltre gli 80 punti. Il Lecce va velocissimo, ha perso una sola partita contro di noi, e aver mantenuto il passo è motivo di soddisfazione. La differenza è che loro devono vincere il campionato dopo 6-7 anni di tentativi e investimenti onerosi, mentre noi vogliamo vincerlo, ma non siamo obbligati a farlo. Il campionato sarà aperto fino all’ultimo e mi aspetto colpi di coda e cambiamenti di visione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy