Catania, Lucarelli: “Rammarico grande ma giocatori hanno dato tutto. Futuro? Pronto a ripartire”

Catania, Lucarelli: “Rammarico grande ma giocatori hanno dato tutto. Futuro? Pronto a ripartire”

Il tecnico etneo ha commentato la sconfitta ai rigori contro il Siena

di Redazione ITASportPress

Il tecnico del Catania Cristiano Lucarelli molto provato dopo la sconfitta ai rigori contro il Siena, ha analizzato la partita del Massimino. “E’ l’ennesima partita sfortunata della stagione con episodi che ci sono girati contro. Non siamo stati fortunati in questa stagione e anche gli arbitri ci hanno negato qualcosa. Peccato uscire così davanti ad una cornice di pubblico straordinario. E’ dura buttare giù questa sconfitta. Il Siena ci ha messo in difficoltà anche quando ci siamo messi in campo col 4-3-3. Anche in dieci i toscani dopo il 2-1 ci hanno preso le misure con il 4-4-1. Non siamo riusciti ad avere la meglio nell’uno contro uno con Manneh e Di Grazia che non creavano la superiorità. Il Siena ce lo aspettavamo così. Ai calciatori non ho detto nulla alla fine visto che piangevano tutti ma hanno dato tutto e fatto una stagione importante. Futuro? “Sono a disposizione della società avendo un progetto biennale e sono a disposizione della proprietà e pronto a ripartire. Con un anno di esperienza in più saremmo tra le favorite del campionato. Siamo abbattuti. ci riprendiamo una pausa di riflessione e poi valuteremo. Il pubblico è stato fantastico e siamo dispiaciuti per loro. Io mi sono commosso quando ho visto lo stadio pieno, nemmeno a Livorno mi sono commosso così. Rigori? Molti non se la sentivano e Blondett ha detto sì. Purtroppo nel rigore più importante abbiamo sbagliato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy