VERSIONE MOBILE
 Martedì 31 Marzo 2015
CATANIA NEWS
CATANIA NEWS

CATANIA, Marchese: "Potevamo anche lottare per la Champions"

22.03.2012 16:06 di Manuela Puglisi  articolo letto 1532 volte

Il difensore del Catania, Giovanni Marchese, ha realizzato il suo primo gol in serie A al Napoli nel match del girone di andata al Massimino. Il calciatore di Delia a pochi giorni dalla partita al San Paolo con la squadra partenopea è intervenuto in conferenza stampa a Torre del Grifo. Queste le dichiarazioni raccolte da Itasportpress.it.
"Contro il Napoli, come per tutte le altre gare, non importa il modulo con il quale scenderemo in campo, questo lo deciderà il mister. Noi dobbiamo solo dare il massimo. Non penso sia una cosa buona chiuderci per fermare i tre davanti. Potrebbero segnare in qualsiasi momento, bisogna solo giocare una partita alla pari. All'andata entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto, è stata davvero una bella partita e al San Paolo domenica non sarà da meno. Giocare in uno stadio così ha sempre un certo fascino, e i tifosi tengono molto alle sorti della loro squadra. Sarà una gara tosta, le loro energie saranno tutte per il campionato e per la finale di Coppa Italia contro la Juventus. Vorranno sicuramente fare tutto ciò che di buono è stato fatto anche la scorsa stagione, quindi anche per loro saranno 10 finali da giocare fino alla fine, ma per noi questo non deve cambiare nulla.
Obittivo sesto posto? Puntiamo ai 50 punti, dopo si vedrà. Si spera a qualcosa in più, noi ci crediamo. Stiamo facendo bene ed esprimendo un buon calcio. Con la fiducia tutto potrà essere più facile. L'Europa potrebbe portare alla nostra società prestigio e visibilità, sarebbe un riconoscimento per il buon lavoro svolto. E pensare che se non avessimo perso dei punti per strada, si sarebbe parlato addirittura di Champions. Andiamo avanti carichi per quello che stiamo dimostrando e facendo, saranno 10 finali da qui alla fine."


Altre notizie - Catania News
Altre notizie
 

ITALIA, EDER BUON PROFETA E CONTE BATTE MANCINI

"In Italia esiste un preconcetto sugli oriundi, ma nella Germania ci sono calciatori originari di altri Paesi, stessa cosa nella Francia con vari africani. Qui non c'è questa cultura, ma la decisione su chi chiamare spetta solo a Conte".  E’ stato ...

CATANIA, SUBITO IN CAMPO VERSO IL VARESE. MARTEDÌ SEDUTA POMERIDIANA

Il Catania non si ferma e già all'indomani del match contro l'Avellino si prepara a Torre del Grifo in vista...

MANCHESTER CITY, AVVIATI I CONTATTI CON DE BRUYNE

Secondo le ultime notizie provenienti dall'Inghilterra, il direttore sportivo del Manchester City, lo spagnolo Txiki...

MILAN, SUSO: "A PALERMO PER VINCERE. VOGLIO SENTIRMI IMPORTANTE"

Suso, centrocampista spagnolo del Milan, è stato intervistato ai microfoni di Milan Channel. Ecco quanto...

ESCLUSIVA - SPEZIA, BJELICA: "CONTRO IL PESCARA UN PUNTO CHE VALE DOPPIO"

Un pari in rimonta sul Pescara che era in superiorità numerica ha lasciato soddisfatto il tecnico dello Spezia Nenad...

ESCLUSIVA - JUVENTUS, L'EX GALDERISI: "MARCHISIO PERDITA GRAVISSIMA. GIOCATORI PERÒ DARANNO QUALCOSA IN PIÙ. COL MONACO ANCORA JUVE FAVORITA"

L'infortunio di Claudio Marchisio è una tegola pesantissima non solo per l'Italia, ma soprattutto per la...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 Marzo 2015.
 
Juventus 67
 
Roma 53
 
Lazio 52
 
Sampdoria 48
 
Napoli 47
 
Fiorentina 46
 
Torino 39
 
Milan 38
 
Inter 37
 
Genoa (-1) 37
 
Palermo 35
 
Empoli 33
 
Udinese (-1) 33
 
Chievo Verona 32
 
Sassuolo 32
 
Hellas Verona 32
 
Atalanta 26
 
Cagliari 21
 
Cesena 21
 
Parma (-2) 9*
Penalizzazioni
 
Parma -3

   ITA Sport Press Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.